Download
Scarica il percorso e mettiti in cammino..
Laterza - Ginosa Canyon & habitat rupest
Archivio compresso in formato ZIP 386 Bytes
Lunghezza 20 km
Livello E
Dislivello +487 / -593 m
Tempo percorrenza 6 h (soste incluse)
Fondo stradale Sentieri boschivi e letti di pietre


Laterza - Ginosa: Canyon & habitat rupestre

Si estende per 12 km, larga più di 400 m, la gravina di Laterza è una incisione erosiva profonda anche più di 200 metri, molto simile ai Canyon americani.

Al suo interno è presente l'Oasi LIPU Gravina di Laterza per la tutela e la protezione degli uccelli. Infatti nella gravina sono presenti diverse specie di volatili come il Capovaccaio, il falco lanario, il corvo imperiale, il falco pellegrino, il grillaio e altre specie di rapaci.

Lungo i sentieri di questo incantevole luogo tra fitti boschi e cave di tufo.

Il cammino prosegue fino ad entrare nella gravina di Ginosa che circonda a ferro di cavallo il centro storico e le sue sponde presentano due insediamenti rupestri del paleolitico, Rivolta e Casale, quest'ultimo situato sotto il Castello Normanno che insieme alla Chiesa Madre sono gli obbiettivi finali di questo lungo percorso.

Il fiore di Cicerchia

La cicerchia è uno dei legumi più antichi e più consumati dai nostri progenitori. Se ne trovò traccia già in Mesopotamica con datazione risalente a più di 8000 anni fa. È un legume particolare che può essere consumato di tanto in tanto senza problemi.

I semi della cicerchia contengono in quantità variabile uno neurotossina, sotto forma di un aminoacido detto ODAP, questa sostanza è stata correlata al neurolatrismo, una patologia degenerativa che causa la paralisi degli arti inferiori del corpo.

Bisogna però tenere conto che questa malattia si è presentata in Europa e Asia dopo periodi di carestia dove la cicerchia (molto resistente alla siccità) rappresentava l'unico o il principale nutrimento per lunghi periodi.

https://www.greenme.it/mangiare/altri-alimenti/15486-cicerchie-tossiche-proprieta-usi-controindicazioni#accept



OCCORRENTE E ZAINO:

Acqua almeno 1,5 l insieme alla colazione; calzettoni di ricambio; maglia di ricambio

Consigliabile indossare abbigliamento adatto a escursionismo: scarpe da trekking possibilmente idrorepellenti e pantaloni lunghi in tessuto tecnico. Maglia leggera e micropile più giacca a vento e antipioggia. Cappello in pile.

L'ESCURSIONE GUIDATA E' RISERVATA AI SOCI

15 € Quota Iscrizione e Assicurazione per i non Tesserati

(comprensiva di affiliazione UISP)

Ogni nuovo tesserato riceverà in omaggio con la tessera la maglia dei Cammini Federiciani

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti