Download
Scarica il percorso e mettiti in cammino..
Lamasinta Sulle tracce del pellegrinaggi
Archivio compresso in formato ZIP 950 Bytes
Lunghezza 9 km
Livello T
Dislivello +107 / -113 m
Tempo percorrenza 5 h (soste incluse)
Fondo stradale 80% asfalto


Lamasinata: Sulle tracce del pellegrinaggio medievale

Il territorio di Modugno, come tutta la conca barese, è segnato dalla millenaria coltivazione dell’olivo e dalla persistenza di monumenti fortificati, che palesano la peculiarità storica di questa porzione di Puglia. Da tempo immemorabile, situandosi allincrocio di grandi vie di comunicazione che correvano lungo la costa e la dorsale delle Murge, è stato solcato da grandi migrazioni di popoli alla ricerca di luoghi per sfuggire alle carestie, protagonista di guerre e lotte intestine, merce di scambio tra le varie dominazioni succedutesi, terreno di conquista di avventurieri smaniosi e tappa di viaggio verso i luoghi sacri a ridosso della via Traiana, questi luoghi erano percorsi da insediamenti religiosi che hanno come comune denominatore la presenza di monaci, prima greci e poi benedettini e la devozione mariana e perciò metà di pellegrinaggi, sosta dei Crociati, prima di imbarcarsi per la Terra Santa.

Due mete importanti sul percorso: Il Santuario di S. Maria della Grotta, sorge inaspettatamente, col suo aspetto di castello merlato da fiaba, sul ciglio del vallone carsico. Probabilmente sede di un’abbazia benedettina dall’XI sec. ed insistente su una precedente chiesa rupestre bizantina altomedievale. Il Casale fortificato di Balsignano,sempre affacciato sulla Lamasinata, è un autentico e raro modello di casale fortificato medievale, fra i pochi sopravvissuti, come tanti che sorgevano sparsi nelle nostre campagne.


ESCURSIONE DISPONIBILE TUTTO L'ANNO

10€ Quota Iscrizione e Assicurazione per i non Tesserati

(comprensiva di affiliazione UISP valida fino al 31/08/2017)

10€ Quota partecipazione

(Guida escursionistica, organizzazione, assistenza con autoveicolo)

Servizio Transfer su richiesta

OCCORRENTE E ZAINO:

Acqua almeno 1,5 l insieme alla colazione.

Calzettoni di ricambio

Maglia di ricambio

Consigliabile indossare abbigliamento adatto a escursionismo: scarpe da trekking possibilmente idrorepellenti e pantaloni lunghi in tessuto tecnico. Maglia leggera e micropile più giacca a vento e antipioggia. Cappello in pile.

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti